Era la notte dell’ultimo dell’anno

di Francesca Matteoni

Freddo, buio e come molti ricordano, una bambina scalza, in giro per le strade della città. Nel gelo e nella paura di tornare a casa dove l’attende un padre violento, tenta di riscaldarsi al piccolo fuoco dei suoi fiammiferi invenduti, cadendo in uno stato allucinatorio, preludio della morte per ipotermia. Leggi tutto “Era la notte dell’ultimo dell’anno”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail